business.jpg
FPSS slide image

Alberto Alesina

outstanding Italian economist at Harvard

Read more...
FPSS slide image

Robert Barro

one of the best 10 macroeconomists in the world

Read more...
FPSS slide image

Jean Paul Fitoussi

brilliant French economist

Read more...
FPSS slide image

Jeremy Rifkin

futurist & environmental scientist

Read more...
FPSS slide image

Allen Sinai

financial markets: forecasts, analysis and monitoring

Read more...
FPSS slide image

Hal Varian

Google Chief Economist

Read more...
FPSS slide image

Robert Wescott

outstanding economist and financial advisor

Read more...
FPSS slide image

Luigi Zingales

outstanding financial economist

Read more...

La Nostra Mission

Introduzione delle migliori prassi internazionali di Management, Economia, Finanza.
Sviluppo di idee innovative, metodologie e strumenti di gestione per aiutare le imprese a sviluppare la propria cultura aziendale.
BURMAN, EDWARD Stampa E-mail

 
Edward Burman's Mug Shot

Esperto China e IT

Principali Topics: Internet e e-business, Internet business strategy; China: cultura, strategia, opportunità e business per le aziende italiane, Internazionalizzazione, Corporate Social Responsability
 

 
Profilo professionale:

Dal 2002, Edward Burman è membro del consiglio della società di investimento Brainspark Plc quotata sul AIM della London Stock Exchange.
È anche un consigliere di China IPO Group Plc, specializzata in investimenti ad alta tecnologia in Cina, e presidente della sua controllata IPO Beijing Investment Consulting.
Attualmente, in veste di consigliere di Mediapolis Investments SA (Lussemburgo), è coinvolto in un progetto per un grande parco tematico a Xi’an, in Cina. È stato dal 1999 al 2005 Senior Partner della società di consulenza Ambrosetti di Milano dove è stato responsabile della practice di consulenza E-Strategy, nata per fornire consulenza sull'utilizzo di Internet e sui cambiamenti che si rendono necessari nei processi aziendali.
Il Comune di Milano e HdP sono stati tra i clienti su progetti strategici. Dal 2003 ha vissuto in Cina. Dopo la laurea in Filosofia presso l'Università di Leeds, ha vissuto in Italia per molti anni e in Iran per cinque anni. In Italia ha lavorato come consulente e relatore corporate principalmente per le società di telecomunicazioni internazionali, in particolare durante i primi anni 1990 durante il processo di privatizzazione e di internazionalizzazione del settore. Clienti nel settore sono stati BT, Telecom Italia, Telecom Italia Mobile, Deutsche Telekom, Eestefon; altri clienti comprendevano Banca Sella, Credem, Oracle, Italia, 3M e Guzzini.
In qualità di Visiting Professor, ha tenuto un modulo su Doing Business in Europe nel programma MBA della Business School della University of Kent, dal 1994 al 1999. Dal 2000 al 2003 ha insegnato un modulo annuale su Internet Business Strategy presso la Facoltà di Economia dell’Università di Bologna. Dal 2005 al 2007 è stato Visiting Professor presso il Chinese National Academy of Theatre Arts, con conferenze sulla cultura europea. Ha inoltre tenuto conferenze regolarmente presso la Marina Militare Italiana, Staff College di Venezia, Henley Management College, e the College of Finance, Renmin University, Beijing.

Edward Burman ha pubblicato sedici libri e molti articoli, soprattutto sulla storia e la cultura europea, ma anche opere su Internet e le imprese.. 
 

 

Principali pubblicazioni: LIBRI
 
  • The World Before Columbus 1100-1492 (London: W.H. Allen, 1989)
 
  • Internet Nuovo Leviatano: Verso il futuro paradigma di pensiero e di business, (Milano: Etas Libri, 2002)
 
  • Shift: Hype, Hope and History in Internet (London: John Wiley, 2003)
 
  • China, Stealth Empire: Why the world is not Chinese yet (Stroud: Sutton, 2008)
 
  • China and Iran: Parallel History; Future Threat (Stroud: History Press, 2009)
   ARTICOLI
 
  • ‘Managing Cultural Diversity in a Global World’, 20: A Special Publication Commemorating the 20th Anniversary of the Eurodata Foundation, London: Eurodata Foundation, February 1997, pp.42-53.
 
  • ‘Aspetti dell’Internazionalizzazione: Ipotesi di modello per la valutazione delle culture Europee e delle culture aziendali nelle alleanze e nelle joint ventures’, Società dell’Informazione, anno V, n.19, 1997, pp.30-44.
 
  • ‘I Templari ed Internet’, Società dell’Informazione, anno VI, n.2, 1998, pp.76-87.
 
  • ‘Cultural Diversity and Global Politics’, in Nuove prospettive per la sicurezza mondiale? a cura di F.Ghilardi, Pisa: ETS, 1998, pp.165-172.
 
  • ‘Le alleanze globali: un modello ancora valido?’ BelTel, settembre 1998, anno III, n.8, pp.15-18.
 
  • ‘È utile il concetto di manager europeo?’, Società dell'Informazione, anno VII, n.2, 1999, pp.16-23.
   ARTICOLI IN CINESE
 
  • per China Business Monthly:
    ‘SARS and the Business Outlook in China’, May 2003
    ‘Chinese companies in Europe’, May 2004
    ‘A European Point of View on Strategies for Chinese companies abroad’, September 2004
 
  • per The Economic Observer:
    ‘Observations on the OECD Report on FDI published in late June’, July 2006
    ‘Why does AIM now say no to Chinese companies?’ January 2007