business.jpg
FPSS slide image

Robert Engle

Economics Nobel Laureate 2003

Read more...
FPSS slide image

James Heckman

Economics Nobel Laureate 2000

Read more...
FPSS slide image

Robert Merton

Economics Nobel Laureate 1997

Read more...
FPSS slide image

James Mirrlees

Economics Nobel Laureate 1996

Read more...
FPSS slide image

Robert Mundell

Economics Nobel Laureate 1999

Read more...
FPSS slide image

Edmund Phelps

Economics Nobel Laureate 2006

Read more...
FPSS slide image

Edward Prescott

Economics Nobel Laureate 2004

Read more...
FPSS slide image

Robert Solow

Economics Nobel Laureate 1987

Read more...
FPSS slide image

Michael Spence

Economics Nobel Laureate 2001

Read more...
FPSS slide image

Joseph Stiglitz

Economics Nobel Laureate 2001

Read more...

Our Mission

To introduce the best International Management, Economics and Finance practices.
To develop innovative ideas, methodologies and management tools to support Operating Enterprises in implementing their own Corporate culture.
ABRAVANEL, ROGER Print E-mail
There are no translations available

 
Roger Abravanel's Mug ShotAdvisor e Saggista
Guru nella Consulenza Aziendale


Ambiti Principali:
Economia e Finanza, Globalizzazione, Human Resources, Leadership, Sviluppo e Business

Massimo esperto in leadership e strategie di crescita nelle società post-industriali

 

 
Profilo professionale:

Roger Abravanel si è laureato al Politecnico di Milano dove ha lavorato per qualche anno come ricercatore prima di approdare alla McKinsey&Co, leader mondiale nella consulenza per l’Alta Direzione.
Come consulente in McKinsey&Co ha assistito il top management di imprese in settori industriali, largo consumo, high tech e utilities in Europa, USA, America Latina ed Asia su tematiche quali il miglioramento della performance, la crescita globale ed il rafforzamento organizzativo. I clienti sono quasi sempre stati il top management di aziende quotate o private e gli imprenditori a capo di grandi aziende familiari.
Inoltre è stato Leader o Co-leader di numerosi progetti di “sviluppo della conoscenza” di McKinsey, nell’area della Globalizzazione, Alleanze Strategiche, Corporate Governance e Leadership, miglioramento della performance , sviluppo organizzativo e Private Equity.
Da 15 anni è membro del McKinsey Investment office che controlla i servizi di investimenti finanziari del Fondo Pensione e del personale McKinsey nel mondo.
Attualmente è membro del consiglio di amministrazione di prestigiose società quotate italiane e estere: Luxottica, COFIDE, Teva (Israeliana, leader mondiale dei farmaci generici - 50 bio $ di capitalizzazione al NASDAQ), Admiral (leader mondiale delle assicurazioni auto via internet, quotata alla Borsa di Londra). È anche membro del CDA della BNL/BNP e della COESIA (gruppo Seragnoli). È Presidente del Comitato Esecutivo del Gruppo Yamamay/Carpisa. Come consigliere svolge un ruolo strategico nei consigli e come coach dell'AD.

Roger Abravanel ha scritto più di 100 articoli ed è tra gli studiosi più citati in Italia sul tema dellla meritocrazia. Inizia la attività di saggista pubblicando “Meritocrazia” (Garzanti). Il saggio diventa un best seller e l'autore partecipa a una trentina di trasmissioni televisive ( TG1 fa uno speciale TV7 sul saggio) e a più di 100 convegni di alto livello organizzati per presentare il saggio. Le 4 proposte contenute nel saggio creano molti dibattiti . Una, relativa al sistema educativo, è stata adottata del Ministero dell'Istruzione ed è la causa principale del miglioramento dei test PISA italiani del 2009 dopo 10 anni di declino. Nel 2010 presenta a Montecitorio il suo secondo saggio “Regole” alla presenza di membri del governo , deputati e senatori ed imprenditori. L’interesse dei media e le richieste di partecipazioni a convegni sono numerose come per il primo saggio.
Nel maggio 2012 pubblica insieme a Luca D'Agnese “Italia, cresci o esci!” in cui lanciano un «manifesto per la crescita», con proposte concrete e spesso radicali su lavoro, tasse, giustizia civile, scuola, spesa pubblica… Italia, cresci o esci! è rivolto a tutti gli italiani, e soprattutto a chi ha meno di trent'anni, perché sono i giovani le vere vittime della mancata crescita: lavori precari, pensioni da pagare per i loro genitori, una scuola che non dà loro le necessarie competenze della vita.

Inoltre è editorialista del Corriere della Sera, Membro del Board e Presidente del Comitato strategico dell’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia) e dell’Advisory Board del Politecnico di Milano.

Ha ricevuto numerosi premi ed è stato selezionato nel 2010 tra i “50 alumni che hanno cambiato il mondo”, in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione dell'INSEAD.

 

 

 

 

Istruzione:
  • Laurea in Ingegneria Chimica, Summa cum laude, Politecnico di Milano, 1968
 
 
  • Premio come “più giovane ingegnere d’Italia” nel 1968 e nel 1969
 

  • Ricercatore all’Istituto di Fisica Tecnica del Politecnico di Milano nel 1969 e 1970
 
 
  • Master in Business Administration all’INSEAD nel 1972.” Dean’s list” (primo italiano a ricevere il riconoscimento)