business.jpg

La Nostra Mission

Introduzione delle migliori prassi internazionali di Management, Economia, Finanza.
Sviluppo di idee innovative, metodologie e strumenti di gestione per aiutare le imprese a sviluppare la propria cultura aziendale.
LAZAR, MARC Stampa E-mail

 
MARC LAZARProfessore di Storia e Sociologia Politica, Facoltà di Scienze Politiche di Sciences Po (Paris)e alla Luiss-Guido Carli (Roma) .

Topics:
- Cambiamenti nella politica in Francia ed Italia
- Confronto tra sistemi politici e partiti in Europa
- Sinistra socialista e social-democratica in Europa
- Sinistra Francese
- Sinistra radicale in Europa
- Populismi in Europa
- Politica Europea
- Sociologia politica
- Relazioni tra storia e scienza politica
 

 
PROFILO PROFESSIONALE:
Marc Lazar è Professore di storia e sociologia politica alla facoltà di Scienze Politiche alla Sciences Po di Parigi. A questa Università è direttore del Centro d'Histoire e Presidente del consiglio consultivo. È inoltre professore presso l'Università di Luiss - Guido Carli (Roma) dove è Presidente del consiglio consultivo della Scuola del Governo. E' uno storico e sociologo della politica, specialista dell'estrema sinistra e della vita politica italiana.
Jean Monnet Fellowship all'European University Institute dal 1986-1987 e dal 1994 al 2005 e stato Professore Associato all'Stanford University Program di Parigi. È stato invitato a insegnare in diverse Università in Europa e negli Stati Uniti. È stato a lungo membro del Consiglio dell'Associazione Francese di Scienze Politiche. È membro di tre consigli consultivi di università europee e di numerosi consigli editorialidi riviste accademiche francesi, italiane, europee e americane. È Presidente dell'Associazione per la Storia Politica, nochè esperto per le università italiane.
La sua ricerca principale riguarda la politica in Italia e Francia, la politica comparativa nell'Unione europea, in particolare il populismo e la sinistra europea. Ha pubblicato 24 libri e 195 articoli in francese, italiano, inglese, tedesco e rumeno in riviste accademiche.
I suoi libri più recenti sono : Le communisme, une passion française, Tempus, 2005; L’Italie à la derive, Paris, Perrin, 2006; L’Italie des années de plomb, Autrement, 2010; con altri Le Parti Socialiste Unifié. Histoire et postérité, Presses Universitaires de Rennes, 2013.
Tra i suoi più recenti articoli in riviste accademiche: «Renzi’s Leadership between Party and Government», Italian Politics, vol. 32, 2017, pp. 40-58 e «Le terrorisme en France et en Italie. Questions de recherche», Vingtième siècle. Revue d’histoire, numéro 1334, avril-juin 2017, pp. 37-50.

Collabora con giornali francesi, italiani e inglesi, radio e televisione ed è redattore di La Repubblica.

E' Cavaliere ufficiale della Repubblica italiana e Chevalier de la Légion d’Honneur.