business.jpg

La Nostra Mission

Introduzione delle migliori prassi internazionali di Management, Economia, Finanza.
Sviluppo di idee innovative, metodologie e strumenti di gestione per aiutare le imprese a sviluppare la propria cultura aziendale.
PELASCHIER MAURO Stampa E-mail

 
PELASCHIER MAURO Velista, Commentatore televisivo e Formatore


AMBITI PRINCIALI :

- Teambuilding e teamworking
- Leadership
- Motivazione
- Raggiungimento di obiettivi comuni
- Costanza e tenacia
- Sostenibilità ambientale
 

 
PROFILO PROFESSIONALE:

Mauro Pelaschier è un velista Italiano di fama internazionale. Comincia a veleggiare giovanissimo seguendo la tradizione di famiglia di nonno Francesco, mastro d’ascia, di papà Adelchi e dello zio Annibale, velisti pluri-titolati.

Nel 1983 raggiunge un’enorme popolarità come timoniere di Azzurra, la prima sfida italiana all’America’s Cup. Durante la sua carriera ha regatato con cabinati, monotipo e barche d’epoca, vincendo innumerevoli regate e partecipando a diverse transoceaniche.

Dal 2000 al 2004 è Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Vela, in rappresentanza degli atleti. Dal 1999 commenta le regate di Coppa America e i giochi olimpici per Rai Sport con Giulio Guazzini. A Dicembre 2019 è stato nominato Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana dal Presidente Sergio Mattarella “per il suo autorevole contributo nella sensibilizzazione al rispetto e alla tutela degli ecosistemi marini”.

Mauro è molto impegnato con OOF nella sensibilizzazione dei più giovani sui temi di salvaguardia del mare. Nel 2019 ha compiuto il periplo d’Italia sullo sloop d’epoca Crivizza, incontrando giovani studenti, autorità e circoli nautici, raccogliendo firme e consensi alla Charta Smeralda.

“Il mare è la mia vita – dice – ho avuto la fortuna di nascere sul mare da una famiglia di marinai che mi hanno trasmesso questa passione, in particolare per la vela. Per me il mare è libertà”.

“Una profonda amicizia mi lega allo YCCS, e diventare ambasciatore della Fondazione è stata un’opportunità meravigliosa per difendere il mare dall’aggressione umana e di divulgare la Charta Smeralda, educando i giovani al rispetto dell’ambiente marino.

Il mio messaggio? Cambiamo stile di vita., comportiamoci adeguatamente e sicuramente il mare ne gioverà!”