KAHNEMAN, DANIEL

 
Daniel Kahneman's Mug Shot Premio Nobel per l'Economia 2002
Professore di Psicologia e di Affari Pubblici - Princeton University, USA
Membro del Center for Rationality - Hebrew University, Gerusalemme, Israele

co-motivazione del premio:

per aver integrato le visioni della ricerca psicologica nelle scienze economiche, specialmente per quanto riguarda la capacità umana di operare scelte e decisioni in situazioni di incertezza

 

 
Principali Topics: finanza comportamentale, scelta razionale; attitudine al rischio e decision making; psicologia dell'investitore
 

 
Profilo professionale: Daniel Kahneman, dopo aver insegnato all'Università Ebraica ed alla British Columbia University a Vancouver, in Canada, è diventato Professore di Psicologia alla Berkeley.
Nel 1993 è stato nominato Eugene Higgins Professor di Psicologia e Professore di affari pubblici alla Princeton University , in New Jersey.
In collaborazione con Amos Tversky, ha iniziato lo studio dell'euristica dei giudizi, sviluppato la prospect theory e i framing effects nel decision making. Ha anche studiato l'equità nel decision making economico, la valutazione dei beni pubblici e la psicologia dei giurati. Attualmente il suo maggiore interesse è rivolto alla psicologia edonistica ed allo sviluppo di parametri dello stato di prosperità che possano servire come indicatori del benessere per valutazioni politiche.
Daniel Kahneman ha pubblicato più di 120 articoli e 4 libri. Ha ricevuto diverse onorificenze e riconoscimenti tra i quali, nel 2002 (assieme a Vernon L. Smith), il Premio Nobel per l'Economia "per aver integrato le visioni della ricerca psicologica nelle scienze economiche, specialmente per quanto riguarda la capacità umana di operare scelte e decisioni in situazioni di incertezza", il 2003 Grawemeyer Award for Psychology dalla University of Louisville, il Distinguished Scientific Contribution Award dalla American Psychological Association, l'Hilgard Award per il contributo alla Psicologia Generale e lauree honoris causa dalla University of Pennsylvania, dall'Università di Trento, dalla New School for Social Research e dalla Ben-Gurion University.
È membro della National Academy of Sciences, della American Academy of Arts and Sciences e della Econometric Society.
 

 

Profilo accademico:
  • B.A., The Hebrew University, Jerusalem, 1954
 
  • Ph.D., University of California, 1961

 

 

Principali pubblicazioni:
  • D. Kahneman, Delusions of Success - How Optimism Undermines Executives' Decision, con D. Lovallo, Harvard Business Review, 81:7, 2003
 
  • D. Kahneman, Heuristics and Biases: The Psychology of Intuitive Judgment, con T. Gilovich e D. Griffin, Cambridge University Press, New York, 2002
 
  • D. Kahneman, Choices, Values and Frames, con A. Tversky, Cambrige University Press e Russell Sage Foundation, New York, 2000
 
  • D. Kahneman, Well-Being: Foundations of Hedonic Psychology, con E. Diener e N. Schwarz, Russell Sage Foundation Press, New York, 1999
 
  • D. Kahneman, Contingent Valuation and the Value of Public Goods: Reply, con J. Knetsch, Journal of Environmental Economics and Management 22, 1992, 90-94