DOMENICO DE MASI

 
Dan CableProfessore Emerito di Sociologia del lavoro, Unversità La Sapienza, Roma.


Temi:

  • Storia del lavoro
  • Storia delle scienze organizzative
  • Sistema industriale
  • Sistema postindustriale
  • Sviluppo e sottosviluppo
  • Organizzazione urbana
  • Mercato del lavoro
  • Sviluppo senza lavoro (Jobless Growth)
  • Marketing e ricerche di mercato
  • Gestione delle risorse umane
  • Qualità del lavoro,dei prodotti e servizi
  • Motivazione
  • Conflittualità
  • Valutazione dei meriti
  • Creatività e innovazione
 

 

 

Profilo Professionale:

E’ Professore emerito di Sociologia del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Ha fondato e diretto la S3-Studium, società di consulenza organizzativa. E’ membro del Comitato etico del Comitato Scientifico della Fondazione Veronesi. E’ stato preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università “La Sapienza” di Roma, dove ha insegnato Sociologia del lavoro; presidente dell’In/Arch, Istituto Italiano di Architettura; fondatore e presidente della SIT, Società italiana telelavoro; presidente dell’AIF, Associazione Italiana Formatori. Ha pubblicato numerosi saggi di sociologia urbana, dello sviluppo, del lavoro, dell’organizzazione, dei macro-sistemi. Ha fondato e diretto la rivista “NEXT. Strumenti per l'innovazione” ed è membro del Comitato scientifico della rivista “Sociologia del lavoro”. Collabora con le maggiori aziende italiane e brasiliane.

Libri:
Da solo o in collaborazione ha pubblicato numerosi testi di:

  • Sociologia urbana e dello sviluppo, tra cui La negazione urbana (1971);
  • Sociologia del lavoro e dell’organizzazione, tra cui Sociologia dell’azienda (1973); I lavoratori nell’industria italiana (1974); Il lavoratore post-industriale (1985); Trattato di sociologia del lavoro e dell’organizzazione (1985-87); Sviluppo senza lavoro (1994); Il futuro del lavoro (1999).
  • Sociologia dei macro-sistemi, tra cui L’avvento post-industriale (1985); L’ozio creativo (2000); Mappamundi (2014), TAG. Le parole del tempo (2015), Una semplice rivoluzione (2016), Lavoro 2025 (2017), Il lavoro nel XXI secolo (2018).
  • Sociologia dei processi creativi, tra cui La fantasia e la concretezza (2003); L’emozione e la regola. I gruppi creativi in Europa dal 1850 al 1950 (1990 e 2005); con Oliviero Toscani La felicità (2008).
Riviste e quotidiani :

  • Ha diretto le riviste “FOR” e “Scienza 2000”.
  • Ha fondato e diretto la rivista “NEXT. Strumenti per l'innovazione”.
  • E’ membro del Comitato Scientifico della rivista “Sociologia del lavoro”.
  • E’ editorialista della rivista “Style”. Collabora con le maggiori testate italiane.
  • Collabora con le maggiori testate italiane